Itaca

20,00

Il dialogo muto tra Ulisse e Telemaco mentre entrambi rievocano tante storie della loro vita, e anche i luoghi e le peregrinazioni e l’approdo alla terra promessa: Itaca. Questo libro non è un’autobiografia, ma un racconto dell’anima. Su come siamo cambiati e su come siamo rimasti immobili.

COD: ISBN 979-12-210-1100-5 Categoria:

Descrizione

Tante storie vere vissute assieme a mio padre nei luoghi in cui egli ha fatto servizio come ufficiale dei Carabinieri. Non per fare un’autobiografia, ma per raccontare, attraverso tanti microcosmi, il cambiamento di una Terra, che in fondo è la metafora della mutazione antropologica della Sicilia e dell’Italia di oggi. C’è l’Isola, con Ulisse e Telemaco. E c’è l’ingenuità, l’innocenza e la speranza di un popolo. E poi la lunga peregrinazione, Capaci e via D’Amelio, Pizzolungo e Ciaccio Montalto, Dalla Chiesa e Santapaola, Fava e I Siciliani, il mare chiuso e il mare aperto, il tritolo e la bella gente. E il ritorno nella Terra promessa. Tutto raccontato da un bambino e da un ragazzo che all’improvviso si trova al cospetto di una realtà sconvolgente e si accorge di essere diventato grande.

 

L’autore

LUCIANO MIRONE è giornalista televisivo e di carta stampata, e dirige il quotidiano online L’Informazione. Ha scritto dodici libri, far cui Gli insabbiati, A Palermo per morire, Un “suicidio di Mafia (Castelvecchi), Le città della luna (Rubettino), L’antiquario di Greta Garbo (A&B), e, con Leoluca Orlando, Il futuro è adesso (Melampo). Ha redatto i testi della graphic novel (con disegni di Antonio Bonanno) Cosimo Cristina. Il “cronista ragazzino” uccido dalla mafia (Round Robin), ed è autore del monologo Uno scandalo italiano.

Informazioni aggiuntive

Anno di edizione

2017

Pagine

208, Brossura cucita

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Itaca”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.