About Barbara Contrafatto

This author has not yet filled in any details.
So far Barbara Contrafatto has created 288 blog entries.

CATANIA, 7 FALSI REDDITI DI CITTADINANZA. IL FENOMENO SI ALLARGA

Si allarga il fenomeno dei redditi di cittadinanza (Rdc) fasulli, cioè percepiti da cittadini che non vivono in stato di necessità, come prevede la legge.  In questo caso sono ben sette gli esempi, racchiusi in un'unica vicenda, che offrono uno spaccato del modo in cui - specialmente al Sud, in questo caso a Catania - [...]

Di | sabato, 15 febbraio, 2020|Attualità|0 Commenti

SACERDOTE ADESCATO E INCASTRATO DA FOTO OSE’, DENUNCIA GLI AGUZZINI

Un sacerdote "adescato" da un sedicente calciatore e incastrato da certe fotografie osé ha ceduto ai ricatti dell'uomo e della presunta "fidanzata" di quest'ultimo, ma alla fine, vessato dalle continue minacce, ha trovato il coraggio di denunciare tutto ai carabinieri  e così la Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, nell’ambito delle indagini a carico di [...]

Di | giovedì, 13 febbraio, 2020|Attualità|0 Commenti

TRAGEDIA NELLA NOTTE A MUSSOMELI (CL): UCCIDE MADRE E FIGLIA E SI SUICIDA

Un'altra tragedia che vede al centro le donne, stavolta due: una madre e una figlia, con l'omicida che successivamente si toglie la vita. E' accaduto a Mussomeli, in provincia di Caltanissetta. L'uomo - secondo la ricostruzione dell'Ansa - ha sparato alla donna, più grande di lui di vent'anni, con la quale aveva avuto una breve [...]

Di | venerdì, 31 gennaio, 2020|Attualità|0 Commenti

CATANIA, IMPRENDITORE DI MISTERBIANCO PRESUNTO RICICLATORE DI SANTAPAOLA

Un imprenditore di Misterbianco, Domenico Signorelli (classe '65),  accusato di essere il riciclatore di Nitto Santapaola e Aldo Ercolano. Per questo il 3 dicembre scorso, su delega della Direzione distrettuale antimafia di Catania, i Carabinieri del ROS eseguivano un provvedimento cautelare personale a carico di 9 persone con contestuale sequestro di beni immobili, per un valore [...]

Di | martedì, 28 gennaio, 2020|Attualità|0 Commenti

PATERNO’ (CT), ARRESTATI DUE RAPINATORI SERIALI

Arrestati due rapinatori seriali mentre stavano per assaltare una farmacia. E' successo a Paternò (Catania) dove i Carabinieri del Nucleo Operativo hanno proceduto al fermo d’indiziato di delitto nei confronti del 29enne Tonino TOMASELLO e del 24enne Manuel BORZÌ, residenti nella cittadina etnea, per rapina aggravata in concorso. Tonino Tomasello Manuel Borzì [...]

Di | sabato, 25 gennaio, 2020|Attualità|0 Commenti

CATANIA, 53 DOSI DI EROINA PRONTE PER L’USO. MERCATO IN COSTANTE RIPRESA

Cinquantatré dosi di eroina pronte per l'uso, in un contesto nel quale le droghe pesanti e a basso costo stanno tornando di mod, come succede a Catania, dove i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Piazza Dante hanno arrestato il 46enne Francesco VOLPE per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Francesco Volpe [...]

Di | mercoledì, 22 gennaio, 2020|Attualità|0 Commenti

CATANIA, GARA PER I RIFIUTI DI NUOVO DESERTA. M5S: “SI DIMETTA L’ASSESSORE”

Catania. La gara per i rifiuti è andata ancora una volta deserta e il M5S chiede che l'assessore al ramo, Fabio Cantarella, si dimetta. Con un comunicato il movimento di Grillo spiega che "Catania è nel baratro" e chiede "cosa farà il sindaco?". "La gara - dice la nota - non può essere ulteriormente prorogata. [...]

Di | venerdì, 17 gennaio, 2020|Attualità|0 Commenti

MOTTA S. ANASTASIA, SI RIVOLGE A PREGIUDICATO PER OTTENERE PRESUNTO CREDITO

A Motta Sant'Anastasia (Catania) una badante chiede aiuto ad un personaggio “di peso” per ottenere il pagamento di un presunto credito, ma i Carabinieri della locale Stazione, nella flagranza del reato di estorsione, hanno arrestato un 49enne ed una 33enne del posto. La vittima, un mottese di 56 anni, nonostante l’ex badante della propria zia non [...]

Di | lunedì, 30 dicembre, 2019|Attualità|0 Commenti

CALTAGIRONE (CT), SPACCIATORE MINACCIA CLIENTE: “TOGLI IL PANE AI MIEI FIGLI”

Cocainomane non vuole pagare lo spacciatore che gli fornisce la roba, la ritiene di cattiva qualità e per questa ragione asserisce di essersi sentito male. Lo spacciatore pensa che si tratti di una scusa del suo cliente che vuole risparmiare i 200 Euro pattuiti e lo minaccia di morte. Alla fine quest'ultimo decide di andare [...]

Di | giovedì, 19 dicembre, 2019|Attualità|0 Commenti